Loading...

Teresa Salgueiro, musica portoghese fra novità e tradizione

21:00 - Sala Teatrale

Preludi e Fughe - Geografia Antropica

20:30 - Sala Teatrale

Tango di periferia

21:00 - Sala Teatrale

L'attimo fuggente

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Giuseppe Verdi

21:00 - Sala Teatrale

L'amaca di domani

21:00 - Sala Teatrale

Leonardo da Vinci: Anatomie Spirituali

21:00 - Sala Teatrale

Misantropo

21:00 - Sala Teatrale

Mistero Buffo

21:00 - Sala Teatrale

Diario sentimentale di un giornalista

21:00 - Sala Teatrale

After Miss Julie

21:00 - Sala Teatrale

La Bella Addormentata

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Giacomo Puccini

21:00 - Sala Teatrale

Dexter Walker & Zion Movement

21:00 - Sala Teatrale

Il Mentalista - The Game

22:00 - Sala Teatrale

Il Lago dei Cigni

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Gaetano Donizetti

21:00 - Sala Teatrale

Anna dei Miracoli

21:00 - Sala Teatrale

Don Giovanni

20:30 - Sala Teatrale

Barzellette

21:00 - Sala Teatrale

I Soliti Ignoti

21:00 - Sala Teatrale

Vorrei essere figlio di un uomo felice

21:00 - Sala Teatrale

Don Chisciotte

16:00 - Sala Teatrale

Il piacere dell'onestà

21:00 - Sala Teatrale

Se non posso ballare

21:00 - Sala Teatrale

Gershwin Suite / Schubert Frames

21:00 - Sala Teatrale

Gala Giornata mondiale della Danza

21:00 - Sala Teatrale

Istruzioni per diventare fascisti

21:00 - Sala Teatrale

Carmen - La Donna di Siviglia

16:00 - Sala Teatrale

Carmen - Georges Bizet

20:30 - Sala Teatrale

I Legnanesi

21:00 - Sala Teatrale

I Legnanesi (replica)

21:00 - Sala Teatrale

Misantropo

di Molière con Giulio Scarpati, Valeria Solarino, Blas Roca Rey, Regia di Nora Venturini
Date Evento

19 novembre 2019 ore 21:00

Descrizione

In questo capolavoro sempre in equilibrio tra commedia e tragedia, l’aspetto privato del tormento amoroso è dal punto di vista teatrale altrettanto interessante di quello sociale, perché ne evidenzia il fattore umano e ce lo rende sempre attuale a distanza di secoli.

Tragici e comici insieme, Alceste e Celimene sono nostri contemporanei come coppia sentimentalmente impossibile: non si capiscono ma si amano, si sfuggono ma si cercano, si detestano eppure faticano a separarsi. Sono un uomo e una donna di oggi, con torti e ragioni equamente distribuiti, protervi nel non cedere alle richieste dell’altro, attaccati tenacemente alle proprie scelte di vita, in perenne conflitto tra loro.

Spazio
Sala Teatrale
Prosa e...

di Molière traduzione di Cesare Garboli
con: GIULIO SCARPATI, VALERIA SOLARINO, BLAS ROCA REY, ANNA FERRAIOLI, MATTEO QUINZI, FEDERICA ZACCHIA, MAURO LAMANNI, MATTEO CECCHI
scena LUIGI FERRIGNO
costumi MARIANNA CARBONE
luci RAFFAELE PERIN
musiche MARCO SCHIAVONI

Promotion

Chiedi maggiori informazioni

Contattaci

Promotion

CONTATTO DIRETTO
ACQUISTA BIGLIETTO