Loading...

Festival del Pianoforte - Windsor e Ballista

20:45 - Teatro Il Maggiore

L'attimo fuggente

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Gaetano Donizetti

21:00 - Sala Teatrale

L'amaca di domani

21:00 - Sala Teatrale

Leonardo da Vinci: Anatomie Spirituali

21:00 - Sala Teatrale

Il Misantropo

21:00 - Sala Teatrale

Mistero Buffo

21:00 - Sala Teatrale

Diario sentimentale di un giornalista

21:00 - Sala Teatrale

After Miss Julie

21:00 - Sala Teatrale

La Bella Addormentata

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Giuseppe Verdi

21:00 - Sala Teatrale

Dexter Walker & Zion Movement

21:00 - Sala Teatrale

Il Mentalista - The Game

22:00 - Sala Teatrale

Il Lago dei Cigni

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Giacomo Puccini

21:00 - Sala Teatrale

Anna dei Miracoli

21:00 - Sala Teatrale

Don Giovanni

20:30 - Sala Teatrale

Barzellette

21:00 - Sala Teatrale

I Soliti Ignoti

21:00 - Sala Teatrale

Vorrei essere figlio di un uomo felice

21:00 - Sala Teatrale

Don Chisciotte

16:00 - Sala Teatrale

Il piacere dell'onestà

21:00 - Sala Teatrale

Se non posso ballare

21:00 - Sala Teatrale

Gershwin Suite / Schubert Frames

21:00 - Sala Teatrale

Gala Giornata mondiale della Danza

21:00 - Sala Teatrale

Istruzioni per diventare fascisti

21:00 - Sala Teatrale

Carmen

16:00 - Sala Teatrale

Carmen - Georges Bizet

20:30 - Sala Teatrale

I Legnanesi

21:00 - Sala Teatrale

I Legnanesi (replica)

21:00 - Sala Teatrale

Mirabella racconta Giacomo Puccini

Un viaggio tra musica e parole alla riscoperta dell’opera lirica
Date Evento

18 gennaio 2020 ore 21:00

Descrizione

Dopo il lavoro svolto nella passata stagione, abbiamo pensato di svilupparne l’assetto, per così dire, “didattico” in questi allestimenti concertistici in cui affronteremo le vicende artistiche ed esistenziali di tre autori nobilissimi, di eccellenza che hanno segnato la storia, non solo del melodramma, che è patrimonio dell’umanità, ma, anche della cultura italiana. Naturalmente questa è la materia ideale di cui è composta la storia d’Italia, ma, al tempo stesso, partecipando della vicenda culturale dell’umanità tutta.

Dunque, non un’opera narrata e manifestata con la sequela di brani e pagine suonati e cantati per raccontare anche dell’autore e del suo tempo, ma la esecuzione di un florilegio di ogni compositore scelto tra le creazioni più significative. Il fine è di connotarne il profilo personale e artistico con precisa intenzione di mettere in luce la pertinenza dell’opera e la personalità dell’artista con la storia tutta del suo Paese. In questa stagione sarà l’Italia. La scelta è caduta su Donizetti, Verdi e Puccini. Per semplificare la tendenziosità dell’assunto, Italia dal Risorgimento al Regno.

Cultura e società non solo italiane, naturalmente. La musica è “parlata” e compresa da tutta l’umanità.

Spazio
Sala Teatrale
Lirica

Promotion

Chiedi maggiori informazioni

Contattaci

Promotion

CONTATTO DIRETTO
ACQUISTA BIGLIETTO