Comunicato Stampa

A Natale regala un biglietto a teatro. Sconti e idee regalo per acquisti entro il 24 dicembre 2018 per assistere a uno spettacolo presso Il Maggiore.

Un proposta, per questi ultimi giorni prima del Natale, arriva dalla Fondazione Il Maggiore: regalare un biglietto a teatro, attraverso sconti e idee regalo per acquisti entro il 24 dicembre 2018.

Diverse le proposte in campo per una serata a teatro in compagnia con risparmi sull’acquisto.

Un motivo in più per scoprire la magia del teatro con proposte nell’ambito della stagione 2018/2019.

1) 4 persone: 4 biglietti per 1 spettacolo INVITO ALLA LIRICA € 60,00

2) 1 persona: 3 biglietti per 3 spettacoli: - DON CHISCIOTTE o DON GIOVANNI - ENRICO BERTOLINO - INVITO ALLA LIRICA 1° settore € 85,00; 2° settore € 75,00

3) 2 persone: per ciascuna 2 spettacoli / 4 biglietti: - DON CHISCIOTTE o DON GIOVANNI - INVITO ALLA LIRICA 1° settore € 66,00; 2° settore € 58,00

4) 2 persone: 2 biglietti per LE NOZZE DI FIGARO 1° settore € 70,00; 2° settore € 60,00

Promozioni in vendita presso: URP Ufficio Relazioni col Pubblico piazza Garibaldi 15 Pallanza tel. 0323 542202

IAT Informazione e Accoglienza Turistica via Ruga 44 Pallanza tel. 0323 503249

Teatro IL MAGGIORE via S. Bernardino 49 Pallanza nei giorni di spettacolo, dalle ore 18

Ecco gli spettacoli coinvolti Sabato 15 DICEMBRE 2018, ore 21 Michele Mirabella racconta IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Gioachino Rossini

Sabato 26 GENNAIO 2019, ore 21 Michele Mirabella racconta ELISIR D’AMORE di Gaetano Donizetti

Sabato 2 MARZO 2019, ore 21 Michele Mirabella racconta LA TRAVIATA di Giuseppe Verdi

Sabato 6 APRILE 2019, ore 21 Michele Mirabella racconta MADAMA BUTTERFLY di Giacomo Puccini

Mercoledì 23 GENNAIO 2019, ore 21 Alessio Boni DON CHISCIOTTE

Mercoledì 6 FEBBRAIO 2019, ore 21 Instant Theatre 2018 ENRICO BERTOLINO

Venerdì 15 FEBBRAIO 2019, ore 21 Teatro Stabile di Torino DON GIOVANNI di Molière regia Valerio Binasco

Venerdì 15 MARZO 2019, ore 21 Opera di Budapest LE NOZZE DI FIGARO di Wolfgang Amadeus Mozart

Cordiali saluti

Il Maggiore